lunedì 29 ottobre 2007

Zuppotto di Zucca e Cannellini al Rosmarino


Quando fuori fa freddo adoro chiudermi in casa e cenare con uno zuppotto bollente!
Questo è uno zuppotto buonissimo, l'ho fatto per la prima volta in una delle mie classiche situazioni d'emergenza quando ci sono pochi ingredienti e bisogna usare l'immaginazione. Avevo avanzato del riso integrale da una pappa del bimbo, avevo una tazza di cannellini già cotti e avevo una zucca in frigo. Ho unito il tutto in una pentola aggiungendo acqua, rosmarino e la zucca tagliata a pezzetti. Ho cotto, mescolando di tanto in tanto, fino a quando la zucca non si è sciolta completamente poi, prima di servire, ho aggiunto olio extravergine di oliva e salsa di soia, l'unione di questi sapori è sorprendente...
Sono una maga nell'inventare ricette all'ultimo minuto con i pochi ingredienti a disposizione, credo che potrei essere una grande amica dei Freegans, questo gruppo di vegani di New York molto particolari.... dateci un'occhiata! :))))))
www.freegan.info

mercoledì 24 ottobre 2007

I miei adesivi per tippitappi


Questo è uno degli adesivi che regalo insieme alle mie magliette!

venerdì 19 ottobre 2007

iPhone pericoloso... e non solo

Possiedo un iPod e uso un iMac per lavorare, ma ho scoperto che dalla Apple bisognerebbe stare alla larga...

C'è un nuovo rapporto di Greenpeace: l'iPhone della Apple contiene sostanze chimiche pericolose. Test scientifici hanno individuato due tipi di composti tossici, che in alcuni casi sono stati già eliminati da altre aziende del settore. E la Apple più verde che ci aveva promesso Steve Jobs?

I risultati delle analisi parlano chiaro. L'iPhone contiene composti pericolosi: BFR e PVC.

Un laboratorio scientifico indipendente ha esaminato 18 componenti interne ed esterne dall'iPhone, confermando la presenza di composti a base di bromo in metà dei campioni, antenna del telefono inclusa, dove la loro concentrazione arrivava fino al 10 per cento in peso. Sono stati trovati anche alcuni ftalati - additivi tossici usati per ammorbidire il PVC - fino a un valore di oltre 1,5 per cento del peso dei rivestimenti plastici dei fili dell'auricolare.

Inoltre – come afferma David Santillo, coordinatore della ricerca - due degli ftalati trovati ad alti livelli di concentrazione nel cavo dell'auricolare sono tossici per la riproduzione: è nota la loro capacità di interferire con lo sviluppo sessuale dei mammiferi e, per questo motivo, sono banditi in tutti i giocattoli e articoli per l'infanzia venduti in Europa.

Nel corso delle analisi, Greenpeace ha scoperto che la batteria dell'iPhone è stranamente saldata al telefono: è una modalità di progettazione che ostacola la sostituzione della batteria e complica il riciclo e lo smaltimento del prodotto.

In più guardate questo video sul PVC: è tossico e lo si riconosce dall'odore. Avete presente l'odore delle tendine nuove da doccia? Oppure alcune tovaglie.... Guardate questo cartone animato, è in Inglese ma è abbastastanza chiaro. E' stato ideato e montato sempre dai ragazzi di FreeRange.

domenica 14 ottobre 2007

The Green Apple adesso vende anche Tippitappi!


The Green Apple , un negozio online inglese adesso vende anche tippitappi!!! Dateci un'occhiata, la titolare è una ragazza vegetariana e vende prodotti organici ed etici, potete trovare ogni tipo di prodotto: dall'abbigliamento a piccoli oggetti d'arredamento per il bagno, la cucina, giochi per i bimbi, insomma davvero tantissime cose...

lunedì 8 ottobre 2007

Fiera dei frutti antichi al Castello di Paderna (PC)



Sabato siamo andati a Piacenza alla fiera dei frutti antichi organizzata dal FAI (Fondo Ambiente Italiano), il castello è davvero bellissimo e, risalente al nono secolo, è oggi residenza padronale e azienda di agricoltura biologica.
Vi riporto alcune immagini... cliccate per ingrandire.

La luffa: ovvero la spugna naturale fatta con l'interno di una specie di zucca! Ottima per la circolazione e la cellulite sui glutei (l'ho provata personalmente! :) Ne ho comprata una per tre euro e la posso anche tagliare in più pezzi.

Zucche!

I fiori che ho comprato! Echinacea, aster, salvia... tutti ibridi particolarissimi e dai colori incredibili!

Insalata di farro .... VEGAN! Incredibile.

Non li ho fotografati ma c'era no vivaisti che vendevano piccoli alberi da frutto come: il corniolo, il gelso, il giuggiolo (il famoso brodo di gioggiole!), il melo cotogno, il nespolo e il sorbo. Tutti frutti piccolissimi ma buonissimi per fare sciroppi e marmellate.... ma perchè non hanno fatto la fiera in primavera/estate così potevamo anche assaggiarli questi frutti?!?!

mercoledì 3 ottobre 2007

Torta di Datteri e Noci dell'Amazzonia


Anche se sono noci e datteri dell'equo-solidale comprate al NaturaSì, non sono proprio il prodotto bio comprato dietro casa. Simone però ne va matto e così ho pensato di fargli questa tortina che ha abbastanza apprezzato. Unico neo la grandezza delle noci, le ho solo tagliate a metà mentre sarebbe stato meglio spezzettarle più finemente.
Questa torta è 100% vegan, ossia senza alcun prodotto animale, zero colesterolo e zero crudeltà!
Ingredienti:
Pasta frolla
farina 250 gr.
margarina 100 gr.
zucchero 100 gr.
un bicchiere scarso di latte (riso, avena, soja...)
un pizzico di sale
la buccia grattugiata di 2 limoni
Ripieno
una vaschetta di datteri
una manciata di noci dell'amazzonia (o altra frutta secca a piacere)
Per finire
Sciroppo d'acero (facoltativo)

Prepariamo la pasta frolla che poi andrà in frigo per mezz'oretta.
Pesiamo e mettiamo tutti gli ingredienti tranne il latte in una grossa ciotola. Lavorate con le mani amalgamando bene il tutto poi aggiungete il latte necessario a formare una pallotta soda che riporrete in frigo.
Mettiamo a bagno in poca acqua calda i datteri denocciolati e tagliati grossolanamente. Aspettiamo che si ammorbidiscano e poi frulliamoli in crema, diventerà come una sorta di marmellata di datteri, dolcissima ma senza zucchero aggiunto.
Stendiamo la pasta frolla come per fare una normale crostata, spalmiamo la marmellata di datteri e sopra le noci spezzettate. Finiamo con le striscioline di pasta frolla sopra e inforniamo a 180° C per 40 minuti circa. Quando è fredda spennellliamo con sciroppo d'acero per dargli un bell'aspetto lucido.

lunedì 1 ottobre 2007

Cena Vegan a Torino

Isabella mi segnala questa cena vegan a Torino: Sabato 13 Ottobre dalle ore 8,30 presso il circolo culturale Km 0 in via Pianezza, 4 a Collegno (TO) si terrà una CENA VEGAN più concerto e mercatino benefit. Prezzo 15 € (acqua e caffè inclusi) L'intero ricavato della serata verrà devoluto al Canile di Porto Empedocle.
E' necessaria la prenotazione: 335/1527716 oppure 339/8253487
Io non cisarò, è troppo lontano per me! :(
Cliccate sull'immagine per leggere il menu.
Related Posts with Thumbnails