giovedì 11 febbraio 2010

Tarten al Timo e Salvia


E' un vero e proprio intingolo, perfetto sullo spezzatino di seitan alla piastra o anche più semplicemente sul pane.
E' veloce e facile da preparare: non ci vogliono più di tre minuti a prepararlo.
La versione base si fa mescolando questi 3 ingredienti:
Scaglie di lievito alimentare
Olio (sesamo, girasole o di oliva)
Shoyu (salsa di soya)

Dosi a piacere: mettete in una ciotolina il lievito in scaglie poi aggiungete abbastanza olio da coprire. Mescolate bene, deve semplicemente avere la consistenza che vi piace. Poi per salare usate la salsa di soia, ne aggiungete un po' e assaggiate. Questa è la versione base.
Poi da qui io ho aggiunto un po' di timo secco, un po' di salvia secca e un pizzico di peperoncino.
Molto buono è anche con i semi di sesamo tostato e la paprika.
Dimenticavo: più rimane lì più è buono, specialmente se aggiungete le erbe secche perchè gli aromi si sprigionano piano piano.
Ps: c'è qualcuno che non ha mai assaggiato il lievito alimentare in scaglie? Io vi posso dire che non sa propriamente di lievito e non lievita, nemmeno nella pancia. Non so esattamente come si ottiene. E' ricchissimo di vitamine del gruppo B, sali minerali e proteine. A me piace perchè da un tocco "formaggioso" ai piatti vegan. Provate!

10 commenti:

Wennycara ha detto...

Jenny stai scrivendo un post più interessante dell'altro!
Eccomi, io non ho mai assaggiato il lievito in scaglie: spero che da NaturaSì lo trovi...
Sai, stavo proprio per chiederti se la pancina gonfia poi, ma sapere che non è così mi rassicura e mi invoglia a provarlo ;)
Grazie di avermelo fatto conoscere: sabato lo cerco e se lo trovo provo!
Buona giornata,

wenny

tippitappi ha detto...

:) sono contenta wenny ti portare novità in cucina. E' un prodotto paarticolare ma si fa amare volentieri. fammi sapere mi raccomando!

terry ha detto...

ma che bella idea! mi piace sta salsina!!! ...diversa... sana e pure con le mie amata aromatiche! e come dici poi si può aromatizzare a piacere!
grazie davvero per lo spunto!

Meandy ha detto...

ma non è che con il lievito a scaglie faccio gonfiare tutta la famiglia come un pallone?
Poi una domanda: ti ricordi quella crostata datteri e noci che hai postato tempo fa? se al posto delle noci ci metto anacardi, che ne pensi? Io li adoro, ma a parte il riso, non so mai dove usarli...

Luciana ha detto...

Ciao Jenny davvero interesante quest'intingolo...adoro le idee alternative...un bacio Luciana e complimeti per il blog

..althea officinalis.. ha detto...

lo si usa spesso contro i brufoli della pelle.
dicono aiuti anche la stitichezza.
a mia mamma ha causato delle coliche.
io invece lo uso senza problemi, anche il sapore lo detesto :)

Antico Valore ha detto...

anche io non l'ho mai provato e l'intingolo mi sembra semplicemente geniale! In più, nella mia famiglia mangerebbero anche solo intingoli ... devo provare! Partirà domani la ricerca del lievito in scaglie!!
ciao

paola ha detto...

Che invitante questa salsina,la proverò al più presto, azzarderò anche qualche altro abbinamento ...ti farò sapere!! Il lievito in scagli lo uso sovente al posto del parmigiano e anche i miei bambini lo apprezzano.
Ciao paola

tippitappi ha detto...

ragazze, provate! A me piace molto e in casa non manca mai perchè appunto il suo gusto formaggioso si sposa bene in certi piatti vegan. FAtemi sapere!
MEandy: direi che gli anacardi possono stare addirittura meglio delle noci brasiliane! Io li adoro ma di solito li mangio così come sono... e il lievito non fa gonfiare perchè inattivo. Si usa solo per il gusto, non ha proprietà lievitanti.
Prova!
ciao!

Serendipity ha detto...

...grazie dell'idea! ho visto questo lievito da naturasì, ma non avevo idea di come poterlo utilizzare! questo intingolo mi stuzzica parecchio!

Related Posts with Thumbnails