martedì 14 agosto 2007

Giro in montagna...


Siamo andati a rilassarci qualche giorno sul monte Ventasso nell'appennino Tosco-Emiliano e queste sono alcune foto...

Raccolta dei lamponi. Tra i boschi nelle radure è facile trovare piante di lampone, alte non più di metro hanno le foglie verdi sopra e bianche sotto e adesso che siamo in agosto sono piene di lamponi! Guardate l'impegno di Bubu nel cercare di afferrare un lampone!!! però non gli piacevano molto... faceva delle facce strane quando li aveva in bocca
Ne abbiamo raccolti tre vasetti e appena arrivati a casa ho fatto una piccola tortina allo yogurt
Ho usato dei biscotti (tipo digestive) e li ho sbriciolati finemente, incorporato la margarina sciolta e fatto uno strato in una teglia o un piatto largo da torta. Questa torta non va in forno ma in frigo quindi si possono usare i più svariati contenitori, meglio quelli con il contorno removibile. Poi ho sciolto tre cucchiaini di agar agar in 200 ml. di succo di frutta (o acqua), ho fatto bollire per 5 minuti poi ho incorporato ad un vasettone di yogurt bianco di soya. aggiunto 3 cucchiai di zucchero e un po' di lamponi. Ho versato sulla torta e messo in frigo. Dopo poco lo yogurt si è addensato e ci ho spalmato sopra marmellata di lamponi e lamponi freschi... risultato buono ma la prossima volta aggiungerò oltre allo yogurt anche della panna di soya.. sono molto golosa in questo periodo non so perchè!
Per una pausa leggera... Gnocco fritto!

Questo è Simone che infila le scarpe a Bubu, forse voleva provare a camminare un po', ancora non ha imparato bene e con le scarpe fa ancora più fatica...

E questi sono i vitellini di Ivo... un pastore/allevatore che da quel che ho capito 'produce' 25 quintali di latte al giorno in un allevamento giù a valle non so dove. Quando le 'sue' mucche sono gravide (e quindi non fanno latte) le porta qui su in villeggiatura... Strano che si preoccupi della felicità delle sue mucche! Insieme al gruppo c'è anche questo gruppetto di vitellini; subito da ingenua mi sono chiesta: ma perchè non stanno insieme alle altre mucche adulte? Che stupida, la risposta è semplice: le loro mamme non sono quelle ma quelle giù nell'allevamento, sono là a farsi tirare via il latte per fare il parmigiano reggiano! Non so alla fine se sia meglio o peggio, voglio dire che forse fare assaporare la libertà, il sole, l'erba fresca a queste bestie così dolci e mansuete e poi legarle ad una catena di meno un metro in un allevamento buio, umido e puzzolente.... Non è più crudele? Mah non so... Comunque mentre sono qui tra i monti a pascolare non se la passano male...

9 commenti:

Laura ha detto...

ciao, ho appena scoperto il tuo bolg, complimenti! Anche il tuo bambino è proprio bello.
Io sono vegetariana, ma non vegana, e ho un bimbo di 11 mesi. Vorrei chiederti se stai facendo uno svezzamento vegano. Io sto allattando a richiesta Lucio che mangia frutta e verdura ma non vuole le pappe con il cucchiaio (brodi). Non gli ho ancora dato uova, carne e pesce e latte artificiale (che non gli darò proprio), ma non ho ancora deciso per quanto riguarda gli altri alimenti...il papà non è vegetariano...
sto cercando in rete mamme vegetariane per senire cosa hanno scelto.
io sono di Sassuolo, quindi siamo proprio vicine!
p.s.anche io uso i pannolini lavabili (imse-vimse) ma di notte metto i moltex.
Ciao...

tippitappi ha detto...

Ciao Laura! grazie della visita! Eh si siamo proprio vicine, mezz'ora di macchina direi, abito a Reggio!
Se inizi tra due settimane a lavorare puoi provare con il tiralatte, uno buono e quello manuale della Avent, io l'ho usato per togliermelo quando ne avevo troppo, però ti dico subito che facendo così il latte inizia a calare. Non possono lasciarti andare a casa a metà giornata per l'allattamento? cavoli è un bel problema se a lucio le pappe non piacciono! hai provato con le pappe dolci di riso/cipolla/carote?
ps: anche io uso i moltex di notte! :))))

tippitappi ha detto...

tra poco ho intenzione di fare un post sulle pappe per bimbi: niente brodi: riso, lenticchie carote e cipolle tutto a cuocere con molta acqua, poi si frulla il tutto finemente. e' una pappa dolce e saporita che di solito piace al primo tentativo....

Laura ha detto...

Grazie delle risposte!
Ancora non so esattamente quale sarà il mio orario, probabilmente dovrei tornare almeno per tre giorni verso le due, bisognerebbe che Lucio resistesse senza latte (qualcosa d'altro mangia già) almeno fino a quell'ora. La pediatra mi dice di dargli il latte di mucca diluito, ma non sono d'accordo. adesso voglio provare con quello di mandorle...
Non voglio tediarti troppi con questo "problema", ma un post sulle ricette naturali per bambini sarebbe proprio utile, anche perché tu nei hai avuto esperienza diretta. Ho fatto un pò di ricerca in rete, ma ho trovato spesso schemi di inserimento degli alimenti...ma se il pupo salta gli schemi?
Proverò anche al tua ricetta dolce. In bocca al lupo per le magliette, proprio belle.
Io suono (o. meglio, suonavo) in un gruppo (www.julieshaircut.com) e abbiamo fatto una maglietta "satan eats seitan", da prendere con ironia ovviamente...
;-)
la puoi vedere qui http://www.julieshaircut.com/?page=news nella news del 13.03

Vera ha detto...

Ciao tippitappi, ti ho inserita nell'elenco dei links del mio blog, un po' in ritardo, ma... ero convinta di averlo già fatto! :(

Un bacio,
Vera

Marta ha detto...

ciao, che belle fotografie e che bella torta...che fame!!!!

ciao ciao e buona continuazione.
Marta

marco ha detto...

ciao, ho visto che sei vegan e mamma, quindi magari potrai aiutarmi: ho bisogno di sapere se sei riuscita a trovare delle scarpe x tuo figlio 100% cruelty-free o se hai dovuto chiudere un occhio; sono infatti papà (vegan) di una bambina di 2 mesi e mi chiedo sin d'ora dove andrò ad acquistare delle scarpe vegan quando mia figlia comincerà ad averne bisogno...

tippitappi ha detto...

Ciao Marco! grazie della visita, per adesso gli ho comprato le ALL STARS che sono di gomma e tela, le Superga con gli stessi materiali. Nel sito

http://www.kidbean.com/vegankidsshoes.html

troverai delle belle scarpine, se sei abituato a comprare online. Spero di esserti stata utile!

marco ha detto...

grazie x la pronta risposta :-)
l'unico problema degli acquisti on-line, che faccio spesso, è quello di indovinare le misure e la comodità, per i pargoli poi sarà anche più difficile... ma mi sa che è l'unica possibilità se voglio evitare di comprare scarpe in pelle per mia figlia; grazie ancora e complimenti per il tuo blog!

Related Posts with Thumbnails