venerdì 6 febbraio 2009

Torta di Malto con Granella di Nocciole


Ricetta ispirata ad un dolce macrobiotico senza zucchero, senza uova, senza burro.
Deve risultare morbida e appicicaticcia, quasi un tiramisù...
Ingredienti per il pan di spagna:
(da preparare magari il giorno prima, così si raffredda e si taglia bene, poi basta solo farcirla)
350 gr. di farina soffice per dolci
1 bustina di lievito
1 cucchiaino di bicarbonato
120 gr. di olio di mais (o altro olio con poco sapore)
200 ml. di latte di soya
2-3 cucchiai di malto
1 pizzico di sale
Mescolate prima gli ingredienti secchi poi aggiungete l'olio e il malto ed infine il latte per ottenere una crema densa. Se ci sono grumi nessun problema, prendete un frullatore ad immersione e frullate il tutto.
Versate in una pirofila (meglio se usate carta forno in questo caso perchè la torta verrà poi estratta e tagliata in tre strati) e infornate a 150°C per 45 minuti o fino a quando non sarà dorata e non si sarà "spaccata" in superficie. Fate la prova del coltello per vedere se è pronta.
Lasciate raffreddare. Con un coltello e con molta calma cercate di tagliare due volte ottenendo tre strati. Se è venuta abbastanza alta dovreste riuscirci senza problemi altrimenti fate solo un taglio e ottenete due strati.
Ingredienti per la farcitura:
attenzione... 1/2 kilo di malto, o 500 gr. se vi sembra meno :) diluito con un bicchierino d'acqua
un po' di cacao in polvere
un po' di orzo solubile
100 gr. di granella di nocciole
crema di cous cous (preparata con un bicchiere di cous cous e 4 bicchieri d'acqua, cliccate qui se non la sapete fare)

Spennellate il piatto da portata con il malto prima di adagiarvi sopra il primo strato.
Poi sopra spennellate in quest'ordine:
1. il malto - coprite bene
2. la granella (un terzo della quantità) - coprite bene
3. il cacao o l'orzo solubile o tutti e due - coprite bene
4. la crema di cous cous - coprite bene
poi pan di spagna e ancora come prima.
Nell'ultimo strato potete mettere la crema e poi cacao in polvere e granella per decorare o solo il malto e la granella, come volte, l'effetto è sempre bello.
Tenetela in frigo e toglietela poco prima di servirla, è buonissima.

15 commenti:

Azabel ha detto...

Semplicemente meravigliosa...

Vera ha detto...

Fantastica!

uva ha detto...

Bellissima!
aspettavo giusto una ricetta con cui smaltire un po' di malto (lo compro sempre, lo uso poco e mi scade,che schiocchina)
Uva

Tima ha detto...

Che buona!!! ma tu come fai con i proibitivi costi del cibo biologico??ieri ho comprato del malto, e l'ho pagato 4 euro...per carità, la salute non ha prezzo, ma a volte mi chiedo se non sia eccessivo.
Un saluto

tippitappi ha detto...

ciao TIma, sai come faccio? Non ci penso!
La salute non ha prezzo punto.
Però hai ragione i prezzi sono alti, mi hai dato uno spunto per un nuovo post grazie :)

tippitappi ha detto...

uva: ehi occhio che te ne serve parecchio di malto ...hihihi!

Tima ha detto...

Si, hai ragione..aspetto il tuo post!!Io sto facendo un confronto per quanto riguarda i detersivi ecologici e devo dire che cercando bene ( facendo la segugia)si trovano prodotti a costi non troppo eccessivi...però bisogna girare assai!!
Saluti!

veganswiss ha detto...

sembra golosissima...la preparerò al più presto :-)

anche qua in svizzera costa parecchio il malto... circa 10.- fr o anche di più...

mammafelice ha detto...

E' bellissima questa torta!
Ovviamente sarà anche deliziosa!
Complimenti :D

Anonimo ha detto...

oddio che meraviglia!!!!bellissima bravissima e buonissssssima!!!
chia

Anonimo ha detto...

una domandina...ma il malto é molto calorico???e di conseguenza questa torta è molto calorica??? sn a dieta :D

Anonimo ha detto...

ah dimenticavo..sono Dubi... :D

LaGolosastra ha detto...

sono arrivata qui a caccia di ricette vegan (in realtà io sono SOLO vegetariana, ma in qs periodo per problemi di salute devo eliminare latticini uova e pure legumi...) e sono sbalordita, questo dolce mi ispira un sacchissimo!
Mi piace tutto il tuo blog, sono entusiasta! Complimentissimi!

Anonimo ha detto...

Seguo spesso il tuo blog è questa torta è la terza volta che la faccio ed è la prima che il figlio (7 anni )apprezza!però non è che mi si alzi troppo, l'impasto crudo è anche molto "fisso"...IL GUSTO PERO' è OTTIMO!lo l'ho bagnata con succo di mela e farcita con crema di nocciole..buona buona .grazie

tippitappi ha detto...

ciao anonimo :) se la torta non lievita bene e rimane un po' cruda al centro prova ad usare uno stampo più largo oppure diminuire le quantità della torta. Tieni il forno più basso e lascia in forno per più tempo. Mai aprire prima che sia cotta :)
Prova!
un bacione

Related Posts with Thumbnails