mercoledì 3 ottobre 2007

Torta di Datteri e Noci dell'Amazzonia


Anche se sono noci e datteri dell'equo-solidale comprate al NaturaSì, non sono proprio il prodotto bio comprato dietro casa. Simone però ne va matto e così ho pensato di fargli questa tortina che ha abbastanza apprezzato. Unico neo la grandezza delle noci, le ho solo tagliate a metà mentre sarebbe stato meglio spezzettarle più finemente.
Questa torta è 100% vegan, ossia senza alcun prodotto animale, zero colesterolo e zero crudeltà!
Ingredienti:
Pasta frolla
farina 250 gr.
margarina 100 gr.
zucchero 100 gr.
un bicchiere scarso di latte (riso, avena, soja...)
un pizzico di sale
la buccia grattugiata di 2 limoni
Ripieno
una vaschetta di datteri
una manciata di noci dell'amazzonia (o altra frutta secca a piacere)
Per finire
Sciroppo d'acero (facoltativo)

Prepariamo la pasta frolla che poi andrà in frigo per mezz'oretta.
Pesiamo e mettiamo tutti gli ingredienti tranne il latte in una grossa ciotola. Lavorate con le mani amalgamando bene il tutto poi aggiungete il latte necessario a formare una pallotta soda che riporrete in frigo.
Mettiamo a bagno in poca acqua calda i datteri denocciolati e tagliati grossolanamente. Aspettiamo che si ammorbidiscano e poi frulliamoli in crema, diventerà come una sorta di marmellata di datteri, dolcissima ma senza zucchero aggiunto.
Stendiamo la pasta frolla come per fare una normale crostata, spalmiamo la marmellata di datteri e sopra le noci spezzettate. Finiamo con le striscioline di pasta frolla sopra e inforniamo a 180° C per 40 minuti circa. Quando è fredda spennellliamo con sciroppo d'acero per dargli un bell'aspetto lucido.

6 commenti:

Marta ha detto...

sembra veramente appettitosa...poi io adoro noci e datteri...da provare ;-)

ciaooo

marta

Eleonora ha detto...

scusami ma devo chiederti una cosa che non c'entra riguardante le tue bellissime magliette vegan...
Mi piace tanto quella "I don't eat animals", disponibile nei colori bianco e grigio.
Dato che presto vorrei fare un acquisto per me, vorrei sapere le modalità di pagamento.
E poi la taglia: io sono alta 1.78, peso 70 kg circa (chilo più chilo meno ;)) e porta una terza di reggiseno.
Di solito prendo taglia L.
Ma dato che non vorrei che la maglietta che vorrei acquistare mi andasse troppo larga (tipo maglietta da basket) vorrei avere da te qualche consiglio.
Scusa forse è una richiesta stupida!

tippitappi ha detto...

ciao Eleonora, la tua non è una richiesta stupida, anzi.
Guarda, secondo me la L da donna ti sta stretta il giusto, mentre la S da uomo ti starebbe sicuramente un po' larga tipo maglietta da basket. Facciamo così: se la L da donna ti è stretta te la cambio!
SCrivimi al mio indirizzo mail
info chiocciola tippitappi.com
ciao!

Eleonora ha detto...

Grazie mille!
Appena accumulo la cifra necessario ordino...
;)

Anonimo ha detto...

Perdonami, ma la crociata contro i nemici zucchero e latte e poi... La margarina?!?!?!

viola ha detto...

si tratta sicuramente di margarina vegetale!

Related Posts with Thumbnails