mercoledì 21 novembre 2007

Tofu Fritto ai semi di Zucca


Ieri ho parlato di quanto sia bravo e dolce il mio piccolo Tommaso... mai parlare troppo e vantarsi! Ieri è stato insopportabile, ha fatto un sacco di capricci e per giunta si è svegliato alle 6 strillando come un pazzo... non era mai successo, sto pensando di cancellare il post!

Questo tofu fritto l'ho fatto con triangolini di tofu marinati in salsa di soya, una pastella leggera e pangrattato misto a farina di mais (per polenta) e semi di zucca tagliati grossolanamente.
Il panetto di tofu lo taglio in due in modo da formare due triangoli poi ogni triangolo lo taglio in 4 fettine sottili (circa 1/2 cm.) in modo da ottenere dei triangoli sottili. Per marinarsi bene, cioè per assorbire bene la salsa di soya e diventare marrone anche all'interno, il tofu deve stare immerso per almeno un'ora. La salsa di soya poi non la butto via, ma la tengo in frigo e la riutilizzo. La pastella la faccio con tre/quattro cucchiai di farina bianca stemperata in un po' di acqua e mezzo cucchiaino di bicarbonato oppure la stessa quantità di farina stemperata in metà acqua e metà birra. Un pizzico di sale e delle volte un pizzico di cumino in polvere giusto per dare un profumo in più. Passo i triangolini nella pastella in modo da sporcarli un po' e poi li passo sul pangrattato con i semi, friggo in un dito di olio di sesamo bollentissimo fino a quando non sono dorati (meglio usare un pentolino piccolo). Mentre si asciugano e raffreddano su un canovaccio pulito (non uso la scottex) aggiungo un bel po' di sale MMM! Sono molto croccanti! :)

1 commento:

Vera ha detto...

Uhm, sto sbavettando un pochino...

Related Posts with Thumbnails