lunedì 7 aprile 2008

Ritorno dalla Cornovaglia...


La cosa più bella è stata vedere gli animali d'allevamento liberi in spazi veramente enormi... e anche se sono comunque animali destinati al macello, hanno almeno una parvenza di vita normale. Gli inglesi mangiano molta carne di agnello... ma non li usano per produrre formaggio.

Un gallo che volevo un pezzetto del mio sandwich...


Un altro maialino che voleva un pezzetto del mio pranzo...

E mangiare vegan è stato piuttosto difficile, anche se quasi tutti i ristoranti indicano con una V i piatti adatti ai vegetariani, i piatti da cui potevo scegliere erano veramente pochi (jacket potato with baked beans, insalate fredde, patatine fritte ... e questo nella foto è pane arrostito con hummus - dip di ceci con tahini e aglio) L'unica valida alternativa è stata quella di scegliere b&b dotati di cucina... Nei supermercati si trova il latte di soia ma niente tofu e seitan, per i vegetariani invece è un lusso, reparti solo con cibi Veg e comunque sempre contrassegnati dalla V verde, molto utile.

5 commenti:

Romina ha detto...

Che belle foto!
Io viaggio in Italia ogni anno e abito in Abruzzo dove e molto difficile trovare cibi vegan o anche vegetariani! Allora capisco bene i tuoi problemi nel trovare il cibo quando si viaggia.

Vera ha detto...

Bentornata. :)

veganswiss ha detto...

Ciao e bentornata..che bei posti....

un caro saluto marta

mammafelice ha detto...

Bentornata!
Pensa che io non sono riuscita a ottenere cibo nemmeno vegetariano in un locale di Torino!!! Purtroppo vado per un addio al nubilato cui non posso mancare e mi tocca il digiuno e pure sborsare per la cena che non farò!!! Purtroppo il mondo è ancora dei carnivori... Ciao!

sprimacciacuscini ha detto...

Bentornata! (anche se non ci conosciamo)
Ti ho trovata e ti ho letto avidamente, e ti confesso, mi sei anche mancata.

E' bello vedere il tuo ritorno con foto.

Rossana

Related Posts with Thumbnails