Crocchette di Segale


Sono facilissime da preparare ed è un ottimo modo per inserire la segale nella propria dieta... ricca di ferro e tanti altri sali minerali :)
2 manciate di fiocchi di segale
2 patate medio/grosse bollite e pelate (o per chi non vuole mangiare solanacee si può usare un avanzo di un risotto del giorno prima)
Ammorbidire i fiocchi in poca acqua per pochi minuti. Non deve avanzare acqua e devono essere morbidi. Mescolare e schiacciare bene con una forchetta. Le proporzioni devono essere metà fiocchi e metà patate (o riso).
Cuocete in padella con poco olio aglio e rosmarino alcune verdure tagliate a cubettini come carote (arancione) piselli freschi, porri (verde), mais (giallo). Insaporite per bene lasciate raffreddare poi aggiungete al composto di patate e fiocchi. Si deve lavorare con le mani. A freddo aggiungete un po' di olive e capperi tritati (non si devono sentire ma solo insaporire un po') e pomodori secchi (rosso), quantità a piacere (io ne ho usati 4). Un po' di lievito alimentare, 2 cucchiai. Aggiustate di sale o meglio brodo vegetale naturale.
A questo punto con le mani potete preparare delle palline schiacciate passarle nella farina bianca (con anche un po' di farina di mais avranno un bell'aspetto e saranno più croccanti) e poi cuocerle in padella piccola con un po' di olio (mezzo dito).
Consiglio: siccome sono facili da fare ma la preparazione è un po' lunga, se avete un freezer usatelo! Io le sovrappongo mettendo tra una e l'altra dei foglietti di carta da forno tagliati della misura giusta, così non si attaccano e occupano poco spazio. Poi le friggo a fuoco basso direttamente congelate mettendo un coperchio.

Commenti

LaGolosastra ha detto…
Anch'io faccio le polpettine così (con le verdure che capitano), sto aspettando che arrivi il radicchio per rifarle con il radicchio e le nocciole... ma non ho mai pensato di congelarle. Grazie dello spunto!
Le tue ricettine le adoro!
la mite ha detto…
A me vengono sempre informi...ma come fai????
Giulia ha detto…
Ciao TippiTappi! Scopro il tuo blog per caso, da un link che ho seguito da Uvafragola... Bello! Ma soprattutto, gnam! Buono! :-)
A presto da una (non sempre) vegan.
spighetta ha detto…
Belle queste polpettine a me piacciono in tutti i modi...Le proverò sicuramente ;DD
tippitappi ha detto…
grazie golosastra :) hai capito bene come si fanno le crocchette... con quello che si ha e/o gli avanzi! :))) grazie per lo spunto radicchio/nocciole... Anche io spesso ci metto semi di girasole, per dare un po' da masticare visto che sono sempre morbidissime.
La mite, che importa se sono informi, l'importante è che siano buone. ps: anche a me alle volte si sbriciolano non ti preoccupare...
Giulia e spighetta, ciao!

Post più popolari